Ritratto, tecnica

LA STORIA DEL MAGO

mago+rosaria ws.jpgI computer erano stanze, chi le abitava era un mago. Quello che oggi bene o male può fare un ragazzino, trenta anni fa era possibile solo da parte di super tecnici sognatori che abitavano stanze/caverne con temperature controllate. E’ di quell’epoca questo reperto che vi propongo. Agenzia TIKI – Art Marco Donati – ph. Paolo Sacchi lastre 4×5 pollici Ektachrome – Post produzione al computer: Il Pellanda (secondo Marco Donati), i “Raddrizzabanane” (nomignolo con cui si usavano chiamare questi super eroi del primo Photoshop, secondo Rosaria D’Aietti).

Sfondo scenografico realizzato a mano dalla grande Carmen Carlotta.

Attori: Igino (al tempo postino di Rozzano e  fidanzato della Lia) e la bella Rosaria.